30 Marzo 2017
ore 21,00
Auditorium Gervasio Matera

Nell’anno in cui ricorre il quarantesimo anniversario della morte di Maria Callas, avvenuta il 16 settembre del 1977 a Parigi, Festival Duni e ICO “Magna Grecia” dedicano uno spettacolo-tributo alla Divina.

Sarà un intenso recital lirico con le arie che hanno reso immortale la voce di Maria Callas “affidate” al grande soprano Leonor Bonilla, tra l’altro protagonista della “Francesca da Rimini” all’ultimo Festival della Valle d’Itria, accompagnata nell’occasione dall’Orchestra ICO “Magna Grecia” diretta dal giapponese Itoh Sho, il vincitore del primo Concorso Internazionale di Direzione d’Orchestra “Nino Rota” dell’ICO “Magna Grecia”. Tra un’aria e l’altra Tito Schipa Jr, figlio del famoso tenore, “racconterà” da par suo il “Mito Maria Callas”, ovvero la tribolata vita della donna e dell’artista, “sottolineando” i momenti salienti della carriera artistica e dell’esistenza della più famosa cantante lirica del Novecento, quella Maria Callas che ebbe onori e gloria in tutti i teatri del mondo, ma che morì a soli 54 anni senza aver mai avuto l’amore e la famiglia anelati.