I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

MELANDRO: Lezioni di yoga in B&B



Se per i 142 B&B censiti in provincia di Potenza a fine 2015 (865 posti letto in totale) l’estate si conferma una stagione d’oro, per i 6 del Marmo-Melandro new entry della “famiglia” della cosiddetta ricettività informale, gli auspici sono ancora migliori. La ricetta dell’ospitalità in casa è soprattutto nell’offerta innovativa ed è quindi affidata alla sapiente creatività delle titolari. Proprio come avviene a Brienza nella dimora storica “La Voce del Fiume” dove di sera, sulle terrazze panoramiche del b&b,in un clima di assoluto relax e silenzio, ascoltando solo la voce del fiume, capita persino di partecipare a lezioni di yoga con insegnante una delle ospiti.
B&B La Voce del Fiume - dimora storica, Brienza, Potenza, Basilicata, colazione fatta in casa, noleggio bici, laboratori di cucina, vacanze green, Grotte di Pertosa-Auletta, borhi medievali, lago del Pertusillo, Murales di Satriano, tour enogastronomici.

Momenti unici ed indimenticabili per quanti hanno deciso di trascorrere la vacanza in spazi e tempi molto diversi da quelli delle spiagge affollate o delle città d’arte da visitare freneticamente. E’ la filosofia del B&B che cambia la vacanza. Qui da noi – spiegaRocchina Adobbato che più che la titolare è l’”ostessa” animatrice di attività e attenta ai particolari dell’ospitalità – i colori cambiano molto con le stagioni.



E a camere delicate lussuose e romantiche puoi aggiungere il sole sulla pelle. Magari accompagnato da una colazione artigianale. Le nostre atmosfere, i profumi e i suoni della natura che ci circonda, le suggestioni e le emozioni che si avvertono appena si arriva, non si possono raccontare nè fotografare, ma solo vivere. Una location esclusiva, con solo 7 (meravigliose) camere, adatta per un’esperienza romantica da vivere in uno scenario ricco di stile. Natura e tranquillità sono le componenti di alcuni itinerari consigliati in un’area estesa della Basilicata. Un modo per ammirare e conoscere tradizioni, bellezze naturali e storiche di gran valore ma poco conosciute. Così dopo il “tour dei paesi fantasma” e le escursioni promosse per la condotta di Bari di Slow Food, le colazioni di prodotti artigianali e i menù di cucina rurale, si prosegue con l’obiettivo di emozionare l’ospite. Tra i prodotti tipici proposti particolare menzione alla “podolica”, uno dei 5 presidi Slow Food della Basilicata. Della podolica, tipica dell’appennino meridionale, qui si degusta sia la carne che il rinomato caciocavallo. Imperdibili sono le visite guidate al borgo diBrienza abbandonato dopo il sisma degli anni 80, alla chiesa Madredell’Assunta, probabilmente risalente alla fine dell’XI secolo e al CastelloCaracciolo.