I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Capodanno Rai a Potenza, B&B del Marmo Melandro pronti alla calorosa ospitalità: sono 1114 i posti letto



Anche i 38 esercizi della ricettività alberghiera del Marmo-Melandro per complessivi 1.114 posti letto sono pronti ad accogliere quanti festeggeranno Capodanno a Potenza e nel comprensorio e raggiungeranno piazza Mario Pagano per l’Anno che verrà. La nevicata contribuisce a rendere l’atmosfera di ospitalità più magica. Come accade a Brienza dove gli ospiti del b&b la Voce del Fiume gustano la colazione artigianale sul terrazzo panoramico al caldo e gustano un panorama innevato che fa da sfondo in questi ultimi giorni di fine anno. L’inverno, specie con la neve è ideale per riscoprire i centri storici e i borghi più belli lasciandosi coccolare in strutture ricettive che creano l’atmosfera della calorosa ospitalità e alimentano le emozioni. Borghi storici come Brienza diventano presepi. E tra i casi innovativi a Brienza La Voce del Fiume, che è un Bed & Breakfast – riconfermato nella Guida Michelin 2017 e da quest’anno anche nella Guida di Lonely Planet- incastonato tra pietra e lusso, scavato quasi nella roccia di un castello, che ha fatto dell’eccellenza il suo punto di forza. Il borgo brugentino d’autunno regala nuove sensazioni. Coinvolgere le attività e le aziende locali diffuse nel nostro territorio per noi- spiega Rocchina Adobbato che più che la titolare è l’”ostessa” animatrice di attività e attenta ai particolari dell’ospitalità – è cultura perché crediamo che un vero viaggiatore trovi interessante poter conoscere passato, presente e futuro della meta che visita. In questi ultimi giorni del 2016 la rete dei 142 B&B in provincia di Potenza si è imposta come strumento promozionale di ricettività più innovativo ed efficace dell’ospitalità diffusa sul territorio. Lo sostiene il Centro Studi Turistici Thalia evidenziando che la novità, sia pure tutta ancora da sviluppare e quindi per ora limitata ad alcuni casi, è un sistema di accoglienza territoriale caratterizzato da “un’apertura naturale” nei confronti di chi viaggia, il cui slogan ripetuto come un mantra è «Chi viaggia senza incontrare l’altro, non viaggia, si sposta». Ogni angolo curato nei dettagli, per farti sentire unico e speciale. i pacchetti regalo per gli ospiti a Brienza: confetture artigianali di vari gusti e sapone all’olio di oliva… Tra le novità di stagione la confettura ai fagioli e la zucca e mandorle. E per chi ama le confetture tradizionali anche quella alle arance e ai mandarini. L’Ospitalità Diffusa – sottolinea il Thalia – è un’esperienza autentica e non convenzionale che richiama nuovi target di viaggiatori da coinvolgere in attività e aziende locali diffuse nel nostro territorio. Diffuso vuol dire diffondere la promozione culturale dei saperi che hanno fatto la storia delle piccole comunità locali. Vuol dire diffondere coinvolgimento e condivisione per valorizzare, ma anche per conservare e tramandare le tante piccole storie che fanno grande la storia di un luogo. Chi viaggia, spesso, vuole conoscere il territorio anche attraverso la cucina e l’enogastronomia del luogo, per questo ci impegniamo a promuovere i prodotti tipici del nostro territorio anche attraverso i piatti della tradizione locale. L’obiettivo resta quello di costruire una rete di B&B e produttori di esperienze che coinvolgono l’enogastronomia, l’artigianato, la cultura e l’arte del territorio che si visita.