Un inaspettato ritorno alle proprie radici

Le sette camere sorprendono l’ospite e gli consentono di vivere una dimensione di altri tempi, lasciando spazio a voli di fantasia così come ad un inaspettato ritorno alle proprie radici.

Diamante

 
(suite su due piani) per lo splendido terrazzo con affaccio sulla valle

Perla

anch’essa suite, con la suggestione dell’angolo camino soprattutto nel periodo invernale e terrazzino con affaccio sul giardino Suite con roccia a vista, camino e terrazzino con affaccio sul giardino.

Ametista

per la sua atmosfera romantica e per la vista panoramica sulla montagna

Smeraldo

 
per la tipica vetrinetta incassata nella pietra e per il pavimento in cemento

Rubino

 
spaziosa e con terrazzino di pertinenza, arredata nel ricordo della famiglia

Turchese

 
con ingresso verso il fiume e il soffitto armato di travi antiche

Corallo

 
con la sua splendida parete di roccia